Conosci le Principali Caratteristiche degli Insetti Alimentari?

Gli insetti alimentari sono di numerose specie ed elencarli tutti sarebbe impossibile, tuttavia la caratteristica che li accomuna, è quella di nutrirsi di derrate alimentari soprattutto di origine cereale, come mais, grano, orzo, frumento e riso.

Ci sono poi altri insetti alimentari che si nutrono dell'aceto, come il moscerino dell' aceto e più in generale di ogni sostanza che contenga lievito o che attraversi una fase di fermentazione. Nella grande famiglia degli insetti alimentari rientra anche la mosca domestica, che si nutre prevalentemente di sostanze zuccherine e i pesciolini d'argento, insetti parassiti presenti nei libri, ma anche nei tappeti, nelle stoffe e nella farina.

Quasi tutti gli alimenti sono soggetti alla sgradita presenza di questi insetti, che delle volte si formano proprio al loro interno, favoriti da un clima caldo umido, e altro volte provengono dall'esterno, riuscendo a passare attraverso impianti di conduzione.

La presenza degli insetti alimentari nel cibo o nelle sostanze che lo producono, è ovviamente dannosa, sia per il prodotto in se, sia per chi poi di quel prodotto fa uso. Questi insetti infatti tendono ad alterare il cibo e a contaminarlo, rendendolo in fine inutilizzabile, ecco quindi che conoscere gli insetti alimentari e loro caratteristiche è certamente di aiuto.

Vediamo più nel dettaglio quali sono le specie più pericolose di insetti alimentari. E' necessario premettere che si tratta di tre categorie, che comprendono al loro interno delle sottospecie diverse tra loro:

  1. La categoria dei lepidotteri: Comprende la tignola del grano, presente principalmente nei cerali, la tignola fasciata, presente in prodotti alimentari come farina, pasta, frutta, carne secca, dolciumi ecc. particolarmente presente nei magazzini e nelle industrie alimentari, la tignola grigia, presente soprattutto nella farina e nella semola e quindi particolarmente dannosa per i molini e qualsiasi attività che lavora questi prodotti, infine la tignola della farina, che come suggerisce la parola stessa è presente soprattutto nella farina e nei cereali, la sua presenza è da ricondurre ad una cattiva manutenzione degli impianti di magazzini e molini.
  2. La categoria dei coleotteri: lo Struggigrano, presente principalmente nel grano, ma anche nella farina, il trogoderma, insetto che si trova quasi esclusivamente su sostanze vegetali, soprattutto cereali, il Cappuccino, attacca il legno, grano, mais, orzo, riso, biscotti e gallette, in fine il Punteruolo del frumento, tipico insetto presente nei magazzini.
  3. La categoria dei ditteri: Comprende il già citato moscerino dell'aceto, che predilige sostanze in fermentazione, come il lievito, la mosca domestica, come detto attratta principalmente da sostanze zuccherine, e appunto i già citati pesciolini d'argento.

Ecco che la conoscenza degli insetti alimentari e delle loro caratteristiche, risulta fondamentale per preparare le opportune difese, oppure, quando queste si siano rivelate insufficienti,  procedere alla loro disinfestazione.

Essendo la caratteristica principale degli insetti alimentari, quella di nutrirsi e infestare il cibo, è fondamentale curare con scrupolo la loro comparsa e, già alle prime avvisaglie procedere con una sistematica disinfestazione, al fine di evitare conseguenze più gravi e irreparabili.

Affidarsi a dei professionisti è fondamentale, perchè se conoscere gli insetti alimentari può aiutare a prevenire il problema, o almeno a conoscerlo, quando questo si presenta in tutta la sua potenziale pericolosità, ci si deve necessariamente rivolgere a dei professionisti di disinfestazione che, grazie alla loro esperienza e professionalità, sapranno portare a termine un compito così delicato, salvando i vostri prodotti, con un notevole risparmio di denaro e fatica.

Rivolgiti con fiducia a degli esperti, condividi questo articolo con i tuoi contatti e chiedi ulteriori informazioni su una problematica che spesso è pericolosamente trascurata!

 

 

 

Ritratto di Paolo
Inviato da Paolo
il Gio, 02/05/2015 - 10:31
Contattaci

Per poter valutare con maggiori dettagli la tua situazione ed aiutarti, puoi compilare i seguenti campi e inviare la richiesta di informazioni.